If home is where the heart is...
...why do I feel so fucking heartless?

Ecco che adesso che anche per me è arrivato il momento di dare una svolta alla mia vita, ora che finalmente posso fare qualcosa per migliorarla, ora che ho tutte le carte in mano, ora che mi capita la prima cosa buona del 2014; dopo aver pianto, dopo aver pensato al suicidio ogni momento, finalmente una luce enorme nell’oscurità….risultato? ho paura! Ogni sera ho paura! Ansia. Il giorno scorre, la notte mi riempie il cuore di angoscia. Non pensavo di essere così attaccata psicologicamente alla mia mamma, al mio papà, i fratellini, ai miei migliori amici, alla mia bimba bella, l’amore della mia vita, il mio gioiello più prezioso. La mancanza mi fa paura. Ora che ho tutto mi rendo conto che non ho niente senza i miei affetti. Sono loro che rendono prezioso tutto. La mia nonna, l’unica che mi è rimasta, questo è il momento per dimostrarle che non è stato inutile quello che ha creato e costruito insieme al mio nonnino, che mi manca tanto, sono passati solo due anni, ma ogni volta che mi soffermo un minimo a pensare quando eri vivo, scoppio, come ora. Ora devo dimostrare le mie capacità, dimostrare che non sono una stupida, che apprezzo i sacrifici che il mio papà ha fatto per permettermi di vivere una vita benestante. Devo sfruttare questi anni al massimo. Paura o no.


A volte penso che dovrei andare sotto la tua finestra e urlare con tutta la mia voce che ti amo, poi mi ricordo che tu no….